Il mio Approccio

Il modello che seguo è quello della Psicoterapia Cognitiva-Costruttivista, riconosciuta come intervento, scientificamente fondato, efficace per il trattamento di numerosi disturbi psicologici.

In questo approccio, si lavora tutti gli stati interni: i pensieri; gli stati psicologici incarnati riferiti al corpo e le emozioni, nucleo centrale della sofferenza (e della felicità) degli esseri umani.

L'attenzione durante il colloquio è focalizzata principalmente sul presente, su come la persona si sta muovendo in questo momento nel mondo, al fine di aiutarla a comprendere come mai determinati eventi sono stati così fonti di sofferenza e quali siano le risorse che si possono attivare ora per realizzare un cambiamento positivo.

In alcuni casi, il lavoro terapeutico consiste anche nella ricostruzione delle proprie esperienze passate, analizzate come utile fonti di informazioni su di sè.

Fondamentale per tale lavoro sono la relazione che si va a costruire tra psicoterapeuta e paziente e l'assunzione di un atteggiamento non giudicante verso se stessi, primo passo verso l'accettazione di sé e della propria storia.

Paziente e terapeuta collaborano per identificare il problema, stabiliscono insieme degli obiettivi per gestire e superare la sofferenza e sviluppare strategie che possano portare al superamento del malessere presentato.

© Copyright Silvia Villa 2018